Il Sogno Collettivo

E così è stato. Millenni di stato onirico collettivo dell’umanità. Incubi e Nirvana. Separazione e sofferenza. Unità e celebrazione. Abbiamo sognato la distruzione della nostra Madre e le uccisioni di massa dei nostri fratelli e sorelle. Abbiamo sognato l’estinzione delle specie che abbiamo chiamato in esperienza e abbiamo dimenticato di tenere nei nostri cuori. Abbiamo sognato le più grandi storie d’amore e guarigioni miracolose. Saggi e Maestri. Abbiamo immaginato un numero infinito di volti e nomi per Dio e Dea, nonché demoni e diavoli. Eroi ed eroine, nemici e cattivi …

Abbiamo creato sogni dentro sogni dentro sogni. Ha giocato in tutte le illusioni che si potevano sognare. Abbiamo nuotato nella luce e gemito nell’oscurità e vagato nelle nebbie grigie di una realtà tridimensionale.
E ora i sognatori, mescolandosi nel loro sonno, sentendo il caos di miliardi di sogni che si scontrano, rigirandosi e rigirandosi nel loro sudore e lacrime (di gioia e dolore), iniziano a sentire l’allarme nei loro chakra che suonando avvertono che il prologo si sta avvicinando. ….

Con i cuori che battevano e i respiri si alzavano, improvvisamente salivano dal loro sonno terrestre solo per rendersi conto che c’era sempre e solo Uno che suonava in tutti i regni e le divisioni dell’Infinita Possibilità …

Girando la pagina per iniziare il Capitolo 1, appropriatamente intitolato: ”E così si svegliarono” !
Non esiste religione superiore alla Verità. L’amore è l’unica verità. E non fa male a nessuno, fai come vuoi. L’amore è la legge. Cosa sceglierai?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *